Vai al contenuto

📮Newsletter Archeologia Decifrata – Akrotiri

0,00 

Breve guida archeologica sull’antica Akrotiri

Focus sugli affreschi dell’edificio Xeste 3

Il ciclo mestruale nella società egea nel 1300 a.C.

Esperienza di viaggio con testo da leggere davanti ai resti dell’edificio e/o davanti agli affreschi del museo preistorico di Thira.

Guida di viaggio in formato digitale e sempre aggiornata: riduci il consumo di carta e l’impatto ambientale. Accedi alle informazioni necessarie senza guide cartacee, per sempre.

Le donne di Akrotiri 

La donna nella società egea e il ciclo mestruale attraverso gli affreschi di un edificio nell’antica Akrotiri, a Santorini. 

 

 🍃 Scopri ora il testo completo 🍃 

 

🌍 In ogni angolo del globo, indipendentemente dalle barriere di tempo e spazio, nel corso della propria esistenza, le donne hanno condiviso un’esperienza profonda e universale: il ciclo mestruale. Questa connessione le unisce e le accompagna lungo un comune percorso di trasformazione.

💡 Trovo affascinante iniziare questo nuovo anno affrontando un argomento ancora oggi avvolto da un insormontabile tabù. Le mestruazioni rappresentano una realtà vissuta e interpretata in modo molto diverso all’interno delle varie culture del mondo, vicine e lontane nel tempo e nello spazio.

🌐 Questa diversità abbraccia un’ampia gamma di credenze, divieti, rituali e norme sociali legate al ciclo mestruale. In alcune società, le mestruazioni portano con sé connotazioni negative. In altre, invece, sono addirittura celebrate come un aspetto estremamente positivo della vita, in quanto legate alla fertilità, come nel caso delle donne di Akrotiri.

🏛️ La cultura di Santorini, fortemente influenzata da quella minoica e micenea, ci offre uno sguardo sulla vita delle donne del tempo grazie agli affreschi rinvenuti all’interno dell’edificio Xeste 3, dove, oltre 4000 anni fa, in alcuni momenti dell’anno, le donne dell’isola si incontravano per compiere dei riti.

🌼 Ad Akrotiri, il ciclo mestruale rappresentava un rito di passaggio poiché segnava la chiusura di una fase e l’inizio di un periodo completamente diverso.

🔥 Le più giovani che si apprestavano ad entrare in questa nuova fase della propria esistenza, ricolme di ansie e preoccupazioni, ricevevano assistenza e istruzioni dalle donne più adulte della comunità. Queste donne avevano il compito, attraverso un rituale, di condividere saperi e istruzioni per la lavorazione e l’utilizzo di un fiore che ha particolari proprietà farmaceutiche, chiamato croco, dal quale veniva estratto quello che noi conosciamo come zafferano.

🗺 Se stai progettando un viaggio a Santorini e desideri arricchire la tua esperienza in modo significativo, la guida IterPopuli è ciò che fa al caso tuo! La buona notizia è che la prima sezione è completamente gratuita 😮

 

 🍃 Scopri ora il testo completo 🍃 

 

📮Newsletter Archeologia Decifrata - Akrotiri
0,00 
Acquista ora